Perdita di capelli vegan: la verità su come una dieta vegana influisce sui capelli

Anonim

Passare a una dieta puramente vegana è a dir poco un risultato. Ci vuole un duro lavoro, molta forza di volontà e una vasta conoscenza e ricerca. Una dieta vegana elimina tutti i prodotti animali, compresi i latticini e le uova, e fa affidamento sugli alimenti a base vegetale per il nutrimento. Mentre è possibile ottenere tutti i nutrienti necessari mangiando una dieta solo vegetale, ci vuole un sacco di pianificazione e gestione attenta. A volte, la mancanza di una corretta alimentazione e conoscenza della nutrizione può portare a un'eccessiva perdita di capelli vegani. In media, una persona perde da 100 a 200 capelli al giorno. Se noti più fili che cadono e si rompono le estremità, consulta un operatore sanitario per verificare i problemi di salute sottostanti. Se il tuo medico ti fornisce un buono stato di salute, è il momento di esaminare approfonditamente la tua dieta per assicurarti di avere abbastanza calorie, minerali, vitamine e proteine ​​per mantenere i tuoi capelli il più sani possibile.

Le cause della perdita dei capelli vegani

La perdita di capelli tra le donne non è insolita. In uno studio, il 34% delle donne provenienti da Giappone, Stati Uniti e Regno Unito ha riportato un aumento della perdita di capelli rispetto a 5 anni prima. Le ragioni della perdita di capelli variano da persona a persona. Quindi, è importante vedere un medico che può diagnosticare il problema specifico.

In alcuni casi, la perdita dei capelli può essere direttamente correlata alla dieta. La perdita dei capelli a volte può verificarsi con una rapida perdita di peso che può derivare dal passaggio a una dieta vegana. In uno studio, i capelli sono ricresciuti nei mesi successivi alla perdita di peso. In altri casi, ci sono meno ovvi motivi nutrizionali per la caduta dei capelli.

Incorporato da Getty Images

Problema proteico

Una dieta vegana deve includere una vasta gamma di alimenti ad alto contenuto proteico al fine di ottenere abbastanza per il rinnovamento e il nutrimento delle cellule ciliate. Le proteine ​​forniscono l'energia necessaria per una crescita sana dei tessuti, non solo per i capelli, ma per i tessuti vitali come cuore, polmoni e fegato. Il tuo corpo metterà sempre i tuoi organi vitali davanti agli altri, il che significa che se la tua dieta manchi di proteine, i tuoi capelli soffriranno per primi.

Le proteine ​​sono fondamentalmente il fondamento per i tuoi capelli. Contiene anche amminoacidi, alcuni dei quali sono essenziali, il che significa che devono essere ingeriti ogni singolo giorno perché il corpo non può crearli da solo.

Esistono poche fonti di proteine ​​vegetali che sono più facili da integrare nella routine quotidiana. Quinoa, seitan, tofu, prodotti a base di soia (nocciole di soia, edamame, ecc.), Fagioli, noci, lenticchie e ceci (gli hamburger di ceci sono deliziosi e gli hummus!).

Incorporato da Getty Images

Carenza di ferro

Verdure a foglia verde, lenticchie e cibi fortificati possono sembrare contenere tutto il ferro che ti serve. Tuttavia, il ferro contenuto negli alimenti a base vegetale non viene assorbito così facilmente dal corpo rispetto al ferro proveniente da fonti animali. Le carenze di ferro sono molto comuni con chi segue una dieta vegana o vegetariana. Può causare perdita di capelli, debolezza e affaticamento estremo. La quantità giornaliera raccomandata di ferro è di 8 milligrammi per gli uomini e di 18 per le donne. Se sei vegano, hai bisogno di 1, 8 volte di più.

I seguenti alimenti sono le migliori fonti di ferro di origine vegetale. Tieni presente che, poiché il ferro delle piante non viene assorbito così facilmente dal corpo, potresti prendere in considerazione l'idea di assumere un integratore di ferro se i tuoi livelli sono bassi. Le migliori fonti di ferro vegetale sono barbabietole, spinaci, gombo, cavoli, broccoli, crescione, albicocche secche, prugne, fichi, soia, mandorle e cereali fortificati.

Incorporato da Getty Images

Vitamina B12

La vitamina B12 è un altro nutriente essenziale per la crescita dei capelli e non si trova nelle verdure o nelle fonti vegetali. Se sei un vegano, ci sono un sacco di nutrienti e deliziosi marchi di latte di soia e cereali che sono fortificati con B12. Tuttavia, si potrebbe voler prendere un supplemento per questo in quanto può essere difficile ottenere abbastanza di questa vitamina essenziale da queste fonti da solo.

Crescere i capelli sani su una dieta vegana

Ora che sai quali vitamine e minerali hai bisogno ogni giorno, puoi passare al processo di crescita. Frutta e verdura fresche hanno un'enorme quantità di nutrienti necessari per rafforzare e far crescere i capelli lunghi e sani. Ecco alcuni dei migliori da mangiare tutti i giorni.

  • Avocado: gli avocado sono pieni di grassi salutari che promuovono l'umidità necessaria per prevenire la rottura dei capelli e aiuta i capelli a crescere forte.
  • Mandorle: le mandorle - il "dado superiore" - sono un'incredibile fonte di proteine ​​e vitamina E che aiuta a migliorare l'elasticità e l'idratazione in modo che i capelli resistano alla rottura e all'asciutto.
  • Kale: Kale è ricco di ferro e vitamina B. È anche un alimento alcalino che aiuta a prevenire l'acidità nel corpo.
  • Semi di chia: i semi di chia sono ricchi di calcio, ferro e vitamina B, che contribuiscono a promuovere la forza e la crescita sana dei capelli.
  • Semi di lino: i semi di lino sono una ricca fonte di vitamina E. Forniscono nutrimento alle radici dei capelli, al fusto e al cuoio capelluto. I semi di lino contengono anche elevate quantità di acidi grassi omega-3 che aiutano a nutrire i follicoli piliferi.
  • Cocco: non puoi sbagliare con il cocco. Dagli oli ai condizionatori, il cocco è un'ottima fonte di grassi sani per capelli lucenti e sani.
  • Fagioli, legumi e lenticchie: la proteina magra di fagioli e lenticchie aiuta la crescita dei capelli sani fornendo una buona quantità di ferro, zinco e biotina.
Incorporato da Getty Images

Non dimenticare che ci sono molti prodotti vegani e naturali da usare nei tuoi capelli. Non controlliamo sempre gli ingredienti nei nostri shampoo, oli e balsami, ma sicuramente dovresti. Non tutti i prodotti sono uguali e molti contengono sostanze chimiche e sostanze dannose. Dagli shampoo agli spray di finitura, consulta questo articolo per prodotti per capelli vegan e crudeltà.

Fatto: la dieta può cambiare i capelli. Quando cambi la tua dieta, sei sicuro di occuparti della sostituzione dei capelli. Quando vai vegano, devi scegliere attivamente di includere una varietà di cibi crudi e alimenti a base vegetale nella tua dieta, al fine di ottenere abbastanza nutrienti necessari per i tuoi capelli e il tuo corpo. Quando vai per la prima volta in vegano crudo (mangiando solo cibo vegano non elaborato) o vegano, sei destinato a perdere un po 'di capelli. Il tuo corpo sta disintossicando e i tuoi capelli sono una parte importante di quel processo. Ma non arrenderti. I tuoi capelli diventeranno più sani come fa il tuo corpo. Fintanto che i nutrienti corretti vengono inclusi nella tua dieta quotidiana, sarai ricompensato con i capelli più sani della tua vita.